CAMPIONATI ENDAS

Il campionato nazionale 2019 si svolgerà  a condizione che si siano svolti i campionati di selezione in almeno 5 regioni.


Regole Generali

le categorie AVVIANENTO si possono effettuare con ABILITAZIONE A  

tutte le altre categorie obbligo ABILITAZIONE B

per le attività nazionali/internazionali obbligo ABILITAZIONE C

OBBLIGO PER GLI ATLETI DEL CAP E CORPETTO  omologati.

 per conoscere i regolamenti delle DISCIPLINE  ENDAS  EQUITAZIONE  clicca qui sotto


PROMEMORIA

I comitati regionali sono gli organizzatori di gare di Special Event o di campionato regionale e/o provinciale e dovranno attenersi rigorosamente a quanto previsto dal regolamento nazionale pubblicato sul sito nazionale ENDAS.

E' compito dei Comitati Regionali provvedere:

1. Alla richiesta di Nulla Osta alla manifestazione, inviandola, almeno 10 giorni prima, al Referente Interregionale ed alla segreteria nazionale (la quale predisporrà per la copertura assicurativa) con allegato il programma dell'evento in cui sono indicati i percorsi previsti per ogni categoria.

2. A richiedere la nomina del/i Giudice/i e tra quelli abilitati sul territorio nazionale.

3. A redigere il grafico della prova di precisione, tramite il proprio istruttore, e inviarlo alla segreteria nazionale almeno 8 gg prima dell'evento per la pubblicazione sul sito nazionale.

4. A predisporre le schede di valutazione per ogni concorrente e consegnarle al Giudice prima dell'inizio della manifestazione.

5. A organizzare la segretaria di gara che provvederà al calcolo dei punteggi e alla stesura delle classifiche.

6. A mettere a disposizione del Giudice una persona tesserata ENDAS, come aiuto per compilare le schede.

7. Attenersi alla tabella nazionale per i rimborsi del personale tecnico convocato in base alla qualifica di competenza.

Il Comitato Regionale è responsabile del rispetto di tutte le norme sanitarie, di sicurezza e di quant'altro previsto dalle leggi nazionali e/o regionali in ambito organizzativo di eventi sportivi, ad ha obbligo di attenersi alle linee guida del decreto ministeriale sul benessere degli equidi.Responsabile Nazionale